+39 06-763741 prenotazioni@nclroma.it | EnglishItalian
“I nostri pazienti sono al centro del nostro operato, della nostra missione e del nostro impegno. Sono al centro delle nostre attenzioni non solo quando si parla di diagnostica tempestiva, di apparecchiature di avanguardia  e di terapie innovative. Con voi per curare e per prenderci cura”.  – Prof. Aldo Spallone

Neurological Centre of Latium – Istituto di Neuroscienze 

N.C.L. Neurological Centre of Latium, struttura specialistica per le Scienze Neurologiche, nasce dalla trasformazione e riorganizzazione della Clinica Nuova Latina.  La trasformazione ha portato al cambio di denominazione della struttura: da Nuova Clinica Latina a: NCL Neurological Centre of Latium – Istituto di Neuroscienze.  La nuova denominazione permette di mantenere le stesse iniziali della precedente struttura, in linea con l’impegno di portare avanti la medesima strategia per le patologie del sistema nervoso e cercando di ottimizzare e completare un percorso professionale iniziato quasi 30 anni or sono.

La NCL intende proporsi come riferimento nel territorio per i casi di patologie del sistema nervoso centrale e periferico, sulla base della propria considerevole esperienza di gruppo e dei molti anni di attività.

Un po' di storia
N.C.L. nasce dalla riorganizzazione della Clinica Nuova Latina. La trasformazione ha portato al cambio di denominazione della struttura: da Nuova Clinica Latina a NCL Neurological Centre of Latium – Istituto di Neuroscienze. La strategia è la medesima: curare le patologie del sistema nervoso cercando di ottimizzare e completare un percorso professionale iniziato quasi 30 anni or sono.
La Clinica Nuova Latina, aperta nel 1968 come struttura polispecialistica, ha svolto in tutti questi anni un’attività clinica di alta qualità e di notevole volume con riconosciute punte di eccellenza che hanno generalmente riguardato le scienze neurologiche.
E’ stata la prima struttura privata ad installare una TAC nel 1978, un angiografo digitale nel 1980, una risonanza magnetica nel 1987 nonché l’unica struttura nel Lazio ad essere convenzionata per la neurochirurgia nel 1991. In particolare l’attività neurochirurgica ha costituito sin da allora il fiore all’occhiello della clinica.
Nel 2004 la clinica ha iniziato una trasformazione del propria organizzazione finalizzata a realizzare una struttura specialistica monotematica di Scienze Neurologiche.
NCL è entrato a far parte del gruppo Neuromed.

 

Principi fondamentali
EGUAGLIANZA
IMPARZIALITÀ
CONTINUITÀ
DIRITTO DI SCELTA
APPROPRIATEZZA
PARTECIPAZIONE
EFFICACIA ED EFFICIENZA

E’ convenzionato con il SISTEMA SANITARIO NAZIONALE (SSN)

La NCL considera strategica l’integrazione professionale con la medicina del territorio al fine di ottimizzare tempi e modi di trattamento dei pazienti i quali possono trovare nel personale dell’istituto le competenze scientifiche e tecniche di una Struttura Sanitaria all’avanguardia.  La struttura è composta da un Dipartimento Clinico-Chirurgico di Scienze Neurologiche in cui lavorano neurologi e neurochirurghi che gestiscono in maniera autonoma i casi secondo le proprie competenze specifiche, mantenendo comunque una collegialità nelle decisioni riguardanti i casi più complessi.

NCL ha approvato il regolamento di organizzazione e funzionamento approvato dal Consiglio di Amministrazione, con il quale vengono disciplinati gli organi e l’organizzazione interna. Di seguito si riportano le principali figure di governance definite nel regolamento.

Organismi dirigenziali ed istituzionali

Presidente

Alessandra Lucatelli

Amministratore Delegato

Paola Belfiore

Consiglieri

Enzo Cuccovia

Revisore

Stefano Costa

 

Direttore Sanitario

Edoardo Romoli

Direttore Scientifico

Aldo Spallone

 

 Il Modello di organizzazione, gestione e controllo ha lo scopo di introdurre e rendere vincolanti in NCL i principi e le regole di comportamento rilevanti ai fini della ragionevole prevenzione dei reati indicati nel Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231. Il documento contiene al suo interno un Codice Etico, un Codice Sanzionatorio, le norme regolanti un apposito Organo di Controllo e specifiche procedure di attuazione delle attività “sensibili”.

Codice Etico NCL

 

L’organizzazione è provvista di misure per la responsabilità civile verso terzi e per la responsabilità civile verso prestatori d’opera, ai sensi dell’articolo 27, comma 1-bis, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 114. Si rende noto che:

“In ottemperanza agli obblighi di pubblicità fissati dall’art. 10, comma 4, della Legge 8 marzo 2017, N. 24, il presidio sanitario denominato ‘NCL ISTITUTO DI NEUROSCIENZE ‘, gestito dalla Società  “NCL Neurological Centre of Latium – Istituto di Neuroscienze S.r.l.” (P.I. 08239981007), con Sede in Roma (rm) in via Patrica n15, rende noto di versare in regime di autoritenzione del rischio, siccome consentito dalla succitata disposizione di legge.”

La nostra Carta dei Servizi vuole essere un’efficace strumento informativo per favorire concretamente la tutela e la partecipazione dei cittadini (e delle Associazioni che li rappresentano) alla gestione della propria salute. Risponde a questi obiettivi la descrizione dei fattori di qualità che riteniamo prioritari e l’impegno a rispettare e migliorare gli standard adottati.

per consultarla CLICCA QUI

Tutela e partecipazione

Il rispetto degli standard di qualità viene garantito dalle Direzioni sia attraverso il monitoraggio diretto dei fattori strutturali, assistenziali e di servizio, sia mediante l’analisi mensile delle valutazioni fornite dagli utenti della struttura.

Indagini sulla soddisfazione dei pazienti

La fattiva partecipazione degli utenti all’evoluzione della qualità è stimolata e facilitata dalla predisposizione di un questionario sulla soddisfazione, che consente di esprimere il livello di gradimento e di segnalare i possibili miglioramenti. Il questionario viene consegnato all’ utente durante la permanenza nella nostra clinica e potrà essere riconsegnato in modo anonimo al momento della dimissione.

Il questionario raccoglie i feedback dei pazienti su diversi Item tra cui:

  • Le informazioni ricevute al momento di ingresso in ospedale.
  • La qualità dell’accettazione amministrativa.
  • I tempi di attesa per l’assegnazione del posto letto e per le altre procedure all’interno del reparto.
  • La qualità dei servizi alberghieri.
  • La soddisfazione relativa all’assistenza ricevuta da parte delle diverse figure sanitarie.
  • La chiarezza e completezza delle informazioni.
  • Le considerazioni complessive sul ricovero.

Il risultato finale è uno score che somma i risultati ottenuti dalle diverse categorie. In caso di valori inferiori all’atteso si attivano meccanismi correttivi.

Nel caso in cui vengono effettuate segnalazioni specifiche, la Direzione Sanitaria provvede a dare risposta immediata alle segnalazioni di rapida risoluzione; negli altri casi avvia un’indagine con i responsabili delle Unità operative e/o Servizi interessati e fornisce una risposta entro il più breve tempo possibile.